Stampa
PDF

FORMAZIONE TECNICO-PROFESSIONALE DEGLI APPRENDISTI NEL CONTRATTO DELL’APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE



TIPOLOGIA DI INTERVENTO

Il Fondo eroga contributi alle imprese per lo svolgimento della formazione interna degli apprendisti nel contratto dell’apprendistato professionalizzante, finalizzata all’acquisizione delle competenze tecnico- professionali, secondo quanto previsto dalle norme in materia e dai CCNL dell’artigianato. I contributi sono concessi a condizione che sia stato assolto l’obbligo della formazione trasversale e sono relativi ai costi sostenuti dalle imprese per l’acquisto di servizi di consulenza finalizzati alla pianificazione, al monitoraggio, alla valutazione e alla certificazione delle competenze e per lo svolgimento delle attività formative interne e/o esterne erogate da Enti accreditati dalle Regioni e/o da agenzie formative emanate dalle parti sociali costituenti l’EBLART.

MISURA DELLE PROVVIDENZE

Il sussidio è erogato nella misura annua del 50% del costo del "servizio di formazione", con un massimale di 500€ ad azienda per anno solare.

PROCEDURA

La domanda (Mod_11) deve essere presentata:

  • Entro il 31/07 dell’anno in corso per spese sostenute nel 1° semestre dello stesso anno;
  • Entro il 31/01 dell’anno seguente per spese sostenute nel 2° semestre dell’anno in corso.
DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA
  • Copia Mod. UNILAV degli apprendisti coinvolti;
  • Copia Piano Formativo Individuale degli apprendisti coinvolti;
  • Relazione sulle attività formative interne svolte;
  • Documentazione attestante l'assolvimento dell'obbligo della formazione di base e trasversale;
  • Fattura quietanzata o equivalente documentazione comprovante le spese sostenute.

La domanda di contributo dovrà, inoltre, essere corredata di:
  • Autocertificazione sottoscritta dal Titolare/Rappresentante Legale dell’azienda di essere in regola con la normativa sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro (Mod_Dich_Sic).

cisl