Stampa
PDF

Come aderire


L'art. 47 del nuovo Testo Unico sulla Sicurezza prevede che in tutte le aziende, o unità produttive, sia eletto o designato il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS) debitamente formato e informato.


RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA TERRITORIALE

Per le imprese che non hanno il rappresentante dei lavoratori alla sicurezza (RLS) e che non rientrano nella sfera di applicazione dei CCNL dell’Artigianato, è possibile aderire al sistema della Rappresentanza territoriale alla sicurezza (RLST).

Il RLST è individuato dalle Organizzazioni Sindacali e designato dall’Ente Bilaterale del Lazio per l’Artigianato (EBLART) che ne cura la formazione obbligatoria prevista dalla legge. Gli Organismi Paritetici comunicano il nominativo del RLST all’INAIL. Analoga comunicazione deve essere effettuata agli Organismi di Vigilanza territoriale competenti.

Le Associazioni Artigiane e le Organizzazioni Sindacali del Lazio confermano che la rappresentanza territoriale per la sicurezza è il sistema più adeguato alla realtà delle piccole imprese.

L’adesione è prevista dall’Accordo Interconfederale nazionale del 13/09/2011 applicativo del D.Lgs. n. 81/08 e s.m.i. e viene realizzata attraverso il versamento di € 18,75 per ogni lavoratore dipendente.

Le IMPRESE NON ARTIGIANE che intendono aderire al Fondo Sicurezza dovranno effettuare il versamento della quota di 18,75 €:

  • con BONIFICO su c/c BCC - Banca di Credito Cooperativo di Roma – Agenzia 158 - Circonvallazione Ostiense - Denominazione conto “Organismo Paritetico Regionale per l’Artigianato” IBAN IT 68 H 08327 03258 000000000822

Nel caso di Aziende non artigiane che aderiscano all'Eblart, è inoltre necessario registrare la propria Azienda inviando la SCHEDA DI ADESIONE, unitamente alla ricevuta del versamento, a: EBLART via Galilei, 35 - 00185 Roma - Fax 06.77078077 - Email  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Per numero totale degli addetti si intende la definizione del "lavoratore" del D.Lgs. 81/2008 e 106/2009, art. 2, comma 1, lettera A: "si intende per lavoratore, la persona che, indipendentemente dalla tipologia contrattuale, svolge un'attività lavorativa nell'ambito di una organizzazione di un datore di lavoro pubblico o privato, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere un mestiere ecc. Nel caso di prima assunzione, il versamento va effettuato nel corso del mese successivo alla costituzione primo rapporto di lavoro.

Per quanto riguarda le IMPRESE ARTIGIANE la quota di adesione al Fondo Sicurezza - RLST è compresa nella quota annuale di adesione a EBNA-FSBA (versamento mensile di € 7,65 + 0,45% della retribuzione imponibile ai fini previdenziali per lavoratore tramite F24).  » Vai a COME ADERIRE A EBNA-FSBA.

Sono escluse dal Fondo Sicurezza - RLST le imprese del settore EDILE perché organizzate in altri organismi bilaterali (Cassa Edile, Edilcassa). 


MODULISTICA

Adesione RLST - Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (Modulo compilabile)

Scheda di iscrizione EBLART (Modulo compilabile)


cisl