EBLART

Ente Bilaterale del Lazio per l’Artigianato

L’8 luglio 2019, l’EBLART ha sottoscritto una Convenzione con la Federazione Italiana del tempo libero del Lazio (FITeL Lazio), che rappresenta i CRAL aziendali delle più importanti categorie nonché significative Associazioni della Capitale e della Regione Lazio. 1

Agli Sportelli Territoriali dell'EBLART possono rivolgersi gratuitamente sia le imprese che i lavoratori interessati a ricevere assistenza e consulenza in sede di iscrizione, di presentazione di richieste di prestazioni e della relativa documentazione, di acquisizione di informazioni sul loro rapporto con EBLART e, in generale, sulle prestazioni e sui servizi offerti dai vari Enti/Fondi che compongono il Sistema Bilaterale dell’Artigianato.

Consulta l'elenco degli Sportelli Territoriali operanti nella Regione Lazio (vai alla pagina)
1

Pubblichiamo le retribuzioni in vigore al 1° gennaio 2019 (con più di 150 contratti collettivi). Le tabelle sono fornite da Wolters Kluwer Italia srl e sono inserite nell’allegato al n. 2/2019 di Pratica lavoro. Scarica le tabelle RETRIBUZIONI-2019 1

Con la circolare n. 53 del 12 aprile 2019, l’INPS prende in esame l’accredito della contribuzione correlata alle prestazioni erogate dai Fondi di Solidarietà Bilaterali Alternativi, per fornire le istruzioni operative e contabili con specifico riferimento al Fondo di Solidarietà Bilaterale per l’Artigianato (FSBA).

Com’è noto, il D.lgs. n. 148/2015 prevede che nei casi di erogazione dell’assegno ordinario o di solidarietà, la contribuzione correlata a tali prestazioni venga versata all’INPS dal datore di lavoro, il quale potrà poi richiederne il rimborso al Fondo di solidarietà.

Con la circolare n. 53, l’INPS sposta l’onere del versamento della contribuzione correlata direttamente in capo ai Fondi di solidarietà a carico dei quali tale onere è giuridicamente previsto, motivando questa scelta con l’obiettivo di rafforzare i livelli di tutela previdenziale del lavoratore. Una scelta che rappresenta una semplificazione notevole per i datori di lavoro.

ALLEGATI: Circolare INPS n. 53 del 12/04/2019. Nota riassuntiva delle attività essenziali previste dall’Istituto sia per la gestione del pregresso (fino al 30 aprile 2019), sia per la successiva gestione ordinaria dal 1° maggio 2019. 1

EBLART

Ente Bilaterale del Lazio per l’Artigianato

L’8 luglio 2019, l’EBLART ha sottoscritto una Convenzione con la Federazione Italiana del tempo libero del Lazio (FITeL Lazio), che rappresenta i CRAL aziendali delle più importanti categorie nonché significative Associazioni della Capitale e della Regione Lazio. 1

Agli Sportelli Territoriali dell'EBLART possono rivolgersi gratuitamente sia le imprese che i lavoratori interessati a ricevere assistenza e consulenza in sede di iscrizione, di presentazione di richieste di prestazioni e della relativa documentazione, di acquisizione di informazioni sul loro rapporto con EBLART e, in generale, sulle prestazioni e sui servizi offerti dai vari Enti/Fondi che compongono il Sistema Bilaterale dell’Artigianato.

Consulta l'elenco degli Sportelli Territoriali operanti nella Regione Lazio (vai alla pagina)
1

Pubblichiamo le retribuzioni in vigore al 1° gennaio 2019 (con più di 150 contratti collettivi). Le tabelle sono fornite da Wolters Kluwer Italia srl e sono inserite nell’allegato al n. 2/2019 di Pratica lavoro. Scarica le tabelle RETRIBUZIONI-2019 1

Con la circolare n. 53 del 12 aprile 2019, l’INPS prende in esame l’accredito della contribuzione correlata alle prestazioni erogate dai Fondi di Solidarietà Bilaterali Alternativi, per fornire le istruzioni operative e contabili con specifico riferimento al Fondo di Solidarietà Bilaterale per l’Artigianato (FSBA).

Com’è noto, il D.lgs. n. 148/2015 prevede che nei casi di erogazione dell’assegno ordinario o di solidarietà, la contribuzione correlata a tali prestazioni venga versata all’INPS dal datore di lavoro, il quale potrà poi richiederne il rimborso al Fondo di solidarietà.

Con la circolare n. 53, l’INPS sposta l’onere del versamento della contribuzione correlata direttamente in capo ai Fondi di solidarietà a carico dei quali tale onere è giuridicamente previsto, motivando questa scelta con l’obiettivo di rafforzare i livelli di tutela previdenziale del lavoratore. Una scelta che rappresenta una semplificazione notevole per i datori di lavoro.

ALLEGATI: Circolare INPS n. 53 del 12/04/2019. Nota riassuntiva delle attività essenziali previste dall’Istituto sia per la gestione del pregresso (fino al 30 aprile 2019), sia per la successiva gestione ordinaria dal 1° maggio 2019. 1